Geotessile TERMOFISSATO composto da fibre a base Poliestere e Polipropilene, stabile agli UV, di un gradevole colore marroncino melangiato.

Viene utilizzato per il contenimento delle infestanti nella realizzazione di aiuole e macchie floreali, in particolare dove è richiesto un buon risultato estetico senza la prescrizione di un prodotto biodegradabile.

La durata nel tempo e la resistenza agli agenti atmosferici ne fanno la principale prerogativa richiesta. 

Grazie al termofissaggio, si conferisce al geotessile una durevole compattezza, in modo da ottenere una valida barriera all’emergenza delle infestanti restando comunque permeabile ad aria ed acqua.

E’ una copertura molto valida decisamente più pratica delle pacciamature incoerenti (p.e. cippato) per la maggior facilità di pulizia dai materiali estranei (sigarette, cartacce, ecc.) presenti spesso nelle aiuole cittadine.

Viene anche utilizzato ove si voglia contrastare la diffusione di insetti parassiti dediti all’ interramento quali la Popillia Japonica.

In caso di posa su scarpate o declivi previene l’erosione, non viene in alcun modo dilavato e frena il ruscellamento dell’acqua meteorica.

COMPOSIZIONE:

feltro agugliato termofissato in poliestere/polipropilene gr/mq 300

CARATTERISTICHE:

massa areica totale gr/mq 300 ± 7% spessore mm 2,0÷2,5

DIMENSIONI:

misure rotolo H cm 200 x ml 100 pari a mq 200 – φ cm 60 – kg 60 ca

I prezzi riservati al professionista sono consultabili accedendo al